Forte Leone di Cima CampoLocalità: Cima Campo

Indirizzo: Località Cima Campo; deviazione su strada sterrata ben segnalata lungo la SP38

Descrizione. Il Forte Leone (conosciuto anche con il nome di Forte Cima Campo) è una fortezza militare costruita a difesa del confine italiano fra il 1906 e il 1911 che faceva parte dello sbarramento Brenta-Cismon. Il suo compito era quello di battere le mulattiere che salivano dalla Valsugana all'Altopiano dei Sette Comuni fornendo una copertura di tiro in tutta la zona circostante per un raggio di 12 km.

Visitandolo, sono tutt'ora visibili tutte le feritoie per le postazioni dei fucilieri. La trincea per la difesa della fanteria è in perfetto stato. Un camminamento ben protetto consentiva di arrivare alle postazioni stando defilati dai colpi nemici e per portare le munizioni a chi stava combattendo. Presso il Forte si organizza l'annuale festa dell'Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Mellame e Rivai. La storia del Forte, caduto nelle mani degli Austro-Ungarici il 12 novembre 1917, è decisamente toccante ed è riportata su tabelloni che si trovano in loco.

Ulteriori informazioni riguardanti gli armamenti, le foto e le visite guidate sono disponibili visitando il sito www.forteleone.it. Un altro ottimo sito più incentrato sulla storia di questa e di altre fortezze è www.forteleone.eu.

Cerca nel Sito